logo

Introduzione alle terapie.

  • Idrofisiochinesiterapia

Terapia in vasca


Riabiltazione e prevenzione per ogni patologia, in seguito a traumi, infortuni, fratture pre e post intervento chirurgico. Può essere associata al trattamento riabilitativo a secco o utilizzata come trattamento unico. In questo ultimo caso, diventa particolarmente indicata se c'è la necessità di svolgere esercizi in scarico totale o parziale, per eseguire movimenti che, a secco in ambiente condizionato dalla gravità, risulterebbero difficili o impossibili da effettuare. Tale tecnica evita, con l'nizio precoce, l'instaurarsi di complicanze tipiche dell'immobilità prolungata.

  • Riabilitazione neurologica

Terapia in vasca


Riabilitazione per patologie neurlogiche, con assistenza in vasca, considerando la distribuzione corporea della disabilità e della condizione del tono muscolare.

  • Ginnastica pre-parto

Terapia in vasca


Ginnastica dolce in acqua calda, specifica per gestanti. È una attività proposta alle future mamme per mantenere una giusta elasticità e tonicità dei vari distretti muscolari. Ne consegue un beneficio per articolazioni ed apparati. Controllo della respirazione, fondamentale al momento del parto. Da non trascurare il benessere psicologico che si crea in un un ambiente piacevole, dove si può confrontare e condividere questa esperienza

  • Acquaticità per neonati

Terapia in vasca


Attività i acqua calda per bambini dai 3/4 mesi a tre anni. Questa attività viene proposta per permettere ai neonati di muoversi a 360 gradi ed in tutte le direzioni, consentendo l'acquisizione di sensazioni spaziali nuove. La lieve pressione dell'acqua, che li massaggia, rinforza il loro schema corporeo. Le varie posizioni assunte, in particolare l'immersione, migliorano la respirazione favorendo l'ossigenazione dei tessuti. L'acquaticità consente inoltre, di accelerare il recupero di bambini che presentano rallentamenti o ipotonie, determinando un aumento delle capacità sia toniche che tonifiche dei muscoli.